fbpx
Home News SCIALPINISMO IN NOTTURA A CAMPIGLIO

SCIALPINISMO IN NOTTURA A CAMPIGLIO

by Marzia Bortolameotti

Tre amiche, una gita in notturna, una cena in quota. Una piacevole serata, facendo quello che ci più ci piace: lo scialpinismo, sotto le stelle.  A Madonna di Campiglio si può, il lunedì e il giovedì dalle 18 alle 21, su una pista dedicata in piena sicurezza, fino al 9 aprile 2020.

La località, in collaborazione con le Funivie Madonna di Campiglio, offre la possibilità di praticare lo sci alpinismo, sport sempre più apprezzato.

Un tracciato facile, agibile a tutti, che sale in modo costante per 600 metri di dislivello, e 6,5 km di tracciato. Gatti delle nevi fermi fino alle 21, un ristorante in quota, il rifugio Boch, pronto ad accogliere gli scialpinisti affamati.

Impianti chiusi, percorso in sicurezza

LA PARTENZA

Si parte dal parcheggio del Grostè, in località Fortini per arrivare al rifugio Graffer, lungo una strada forestale. La partenza è ben segnalata da un panello verde (Skialp Track). Le ultime luci del tramonto si affievoliscono e scende la notte: si accendono i frontalini. Le temperature sono miti.

Sui lati, i lampioncini arancioni segnalano il percorso al buio. Gli impianti sono tutti chiusi. Si sale solo con gli sci d’alpinismo.

Il percorso per una parte si snoda nel bosco, e è sempre costante, non ci sono mai pendenze impegnative da affrontare. Chiacchierando, arriviamo a metà tracciato, uno sguardo al cielo che però questa sera è leggermente coperto. Poco importa, tra poco arriveremo in cima. La meta è il rifugio Graffer, ma un’ottima e gustosa cena ci aspetta al Boch.

La partenza in località Fortini (Photo: Marco Busacca)

LA CENA

Arriviamo al Rifugio Boch, ci cambiamo e togliamo le pelli dagli sci. Ci accomodiamo e ci accolgono con un tagliere di formaggi e salumi tipici, salmerino, Tortel di patate, oltre che risotto al Teroldego, vino e una ricca selezione di dolci della casa. Il tempo stringe, è già ora di scendere. Frontale in testa, indossiamo la giacca e inforchiamo gli sci. Una bellissima discesa sulle piste in ottime condizioni, ed eccoci alla macchina.

Cena al Boch

IL TRACCIATO

Il percorso riservato agli sci alpinisti parte da Località Fortini e segue le piste Poza Vecia, Graffer/Variante Boch fino ai piedi del muro al bivio delle piste sotto la stazione intermedia della cabinovia Grostè per poi proseguire sul tracciato della strada forestale che porta al Rifugio Graffer.

  • Periodo: dal 6 gennaio al 9 aprile 2020
  • Quando: tutti i lunedì e giovedì, dalle 18.00 alle 21.00
  • Partenza: loc. Fortini
  • Arrivo: Rifugio Graffer
  • Dislivello: 620 mt
  • Lunghezza: 6.650 mt

Raccomandazioni
Seguire il percorso indicato dalla segnaletica sia in salita che in discesa.
È importante procedere lungo il tracciato mantenendo la destra.

Per info: https://www.campigliodolomiti.it/it/eventi/dettaglio/apertura_skialp_track_by_night,27788.html

Rimozione pelli prima della discesa

You may also like