fbpx
Home News L’IMPRESA DI IVANA DI MARTINO: CORRERE CONTRO I TUMORI FEMMINILI

L’IMPRESA DI IVANA DI MARTINO: CORRERE CONTRO I TUMORI FEMMINILI

by Marzia Bortolameotti

Ivana Di Martino ce l’ha fatta!

Ha corso da Cortina d’Ampezzo al Passo dello Stelvio, un percorso che è pari al dislivello di 8848 m, cioè l’altezza del Monte Everest, in modalità non stop. Ivana, runner di Monza instancabile e appassionata, ha concluso questa mattina, alle 10.15, la sua ultima impresa chiamata “Run Everesting”, arrivando ai Laghi di Cancano, che l’ha vista impegnata per 4 giorni consecutivi. Un progetto di corsa per sostenere Pink is Good, un progetto di Fondazione Umberto Veronesi che promuove la prevenzione e sostiene la ricerca contro i tumori femminili.

“Le donne che hanno dovuto affrontare un tumore sono speciali, perché hanno lottato, hanno resistito e soprattutto hanno trasformato la loro malattia in un’opportunità” commenta Ivana.

E noi come #DonnediMontagna siamo sempre vicine a questi temi, soprattutto con i nostri TrekkingRosa.

“Mi piace portare un messaggio attraverso le mie gambe e la mia forza”, ha dichiarato Ivana durante la diretta sul suo canale Instagram prima di arrivare al Passo dello Stelvio e quindi concludere la sua impresa “rosa”, a sostegno della prevenzione.

“Il mio sogno è arrivare a sostenere un anno di lavoro di un ricercatore impegnato a studiare nuove cure contro questa malattia che ogni anno, solo in Italia, colpisce oltre 52.00 donne”.

Con tenacia Ivana ha affrontato le lunghe notti correndo e la variabilità del meteo, che comunque è stato perlopiù clemente. Seguita da un camper, Ivana lo ha utilizzato solo per piccoli pisolini e per nutrirsi.

Ivana Di Martino davanti al camper che l’ha seguita in questa impresa

Insegnante, mamma ed atleta (corre dall’età di 11 anni), non è nuova a queste imprese a sostegno di cause benefiche. Nel 2013 ha partecipato a 21 volte Donna, ovvero 21 mezze maratone in giro per l’Italia in altrettanti giorni, a favore dell’Associazione contro la violenza sulle donne.

Nel 2018 Ivana ha subito un brutto infortunio, e durante la sua convalescenza, ha deciso di compiere questa impresa in collaborazione con la Fondazione Umberto Veronesi. Duri allenamenti, sia nel caldo torrido di Milano, in montagna e in Grecia, in una zona ricca di dislivelli.

E così Ivana non si è mai arresa e ha raggiunto la sua vetta, a sostegno di tutte noi donne!

 

Il Percorso – https://ridewithgps.com/routes/30396447

Donazioni – https://www.retedeldono.it/run-eversting-per-pink-is-good

Tracking GPS – https://api.endu.net/track/map2/14317

You may also like