fbpx
Home Consigli degli esperti COME SCEGLIERE GLI SCARPONI DA SCI

COME SCEGLIERE GLI SCARPONI DA SCI

by Donne di Montagna

I tuoi scarponi sono la parte più importante della tua attrezzatura da sci. Puoi scegliere i bastoncini da sci più costosi o avere la giacca più stilosa del mondo, ma questo non farà di te una buona sciatrice, se non calzi alla perfezione i tuoi scarponi. In questo articolo vogliamo quindi darti 6 consigli utili su come scegliere gli scarponi da sci. La stagione invernale sta per iniziare, sei pronta?

Come scegliere gli scarponi da sci

1. Non farti affascinare dal colore o dallo stile

Anche se uno scarpone è coloratissimo e ha uno stile accattivante, non farti subito “ingannare”. Lo scarpone va scelto con calma in base al volume del tuo piede e alla sua lunghezza. Potresti non calzare bene uno scarpone perché ti stringe nella zona dei talloni o sulla pianta…

2. Sii realistica: quale è esattamente il tuo livello di sci

Per scegliere lo scarpone più adatto a te, devi basarti sul tuo effettivo livello di sciata e non a quello che aspiri in un futuro prossimo. Il più rigido e performante scarpone da sci potrebbe essere perfetto per una campionessa Olimpica, ma non per te che magari sei alle prime armi. Non prendere quindi uno scarpone troppo performante se sei una principiante: non ti divertirai.

3. La rigidità dello scarpone non è sempre positiva

Si pensa spesso che bisogna acquistare lo scarpone più rigido e costoso che si possa trovare sul mercato per avere delle buone prestazioni in pista. Ma non è così, dipende anche da cosa ti piace fare. Se sei una freestyler, ad esempio, o ambisci a diventarlo, potrai essere un’ottima sciatrice anche con uno scarpone morbido.

4. Stai attenta all’indice di flessibilità (Flex)

Il Flex negli scarponi da sci si riferisce a quanta forza serve per fare flettere lo scarpone in avanti: più un numero è alto, più lo scafo sarà rigido. La gamma flex viene indicata dai produttori con dei numeri che variano dal 50 al 150, ma non è standard per tutti i produttori di scarponi da sci.
Un flex che va da 60 a 80 è ottimo per sciatrici di livello intermedio, mentre un flex tra il 90 e il 110 è pensato per sciatrici di alto livello.

5. Il negozio non è la montagna

Se non calzi alla perfezione il tuo scarpone quando sei in negozio, chiedi al commesso se la plastica diventerà più dura con il freddo. Non dare per scontato che sentendoti a tuo agio nello scarpone in negozio, sarà così anche in montagna e viceversa. Alcune plastiche sono infatti più sensibili ai cambiamenti climatici e di temperatura.

6. Non devi soffrire

Non devi soffrire o avere le dita blu per sciare bene! La tendenza è quella di acquistare scarponi che immobilizzino il piede. Ma per sciare bene non serve: devi avere il giusto spazio perché le dita dei piedi possano leggermente muoversi.

7. La termoformatura

A volte, i negozi ti possono consigliare di termoformare i tuoi scarponi. Il nostro consiglio è di fare una prova in pista e poi tornare in negozio per una eventuale termoformatura, ovvero il procedimento di riscaldamento delle scarpette negli scarponi. Quando li indosserai nuovamente a caldo, il tuo piede farà prendere alla scarpetta la tua forma all’interno dello scarpone. Si fa per aumentare la comodità e il confort degli scarponi.

Buono shopping  🙂 

 

 

 

You may also like