fbpx
Home Storie STEFANIA, UNA SCALATA INFINITA

STEFANIA, UNA SCALATA INFINITA

by Patrizia Filippi

di Patrizia Filippi – 

Stefania è una storica amica della provincia di Vicenza, da piccole ci siamo incontrate sotto l’ombrellone! Le nostre famiglie trascorrevano le vacanze al mare nello stesso hotel a Jesolo Lido, ed ogni estate eravamo felici e puntuali all’appuntamento per trascorrere divertenti giornate in spiaggia.

Cresciute ci siamo perse di vista, finché un giorno ricevetti sulla mail di studio un messaggio della Stefy, lei ed il fratello Alberto mi avevano intercettato su Google . Che felicità! Mi sembrò il giorno prima l’ultima mano giocata a scala quaranta, erano trascorsi invece più di vent’anni. Da quel dì grazie alla tecnologia ed in particolare ai social ci seguiamo quotidianamente, senza perderci di vista.

Patrizia e Stefania

stefy.fo è l’acronimo su Instagram di Stefania Fochesato, nella vita lavorativa è responsabile della programmazione della produzione  in una azienda metalmeccanica vicentina, ma la ginnastica mentale e i passi nelle lunghe linee della fabbrica non soddisfano l’energia che fin da piccola la distingue.

Le Piccole Dolomiti sono a stretto raggio dal vicentino e da bambina, durante la bella stagione ogni weekend era occasione per prendere le distanze dalla routine e salire in quota con mamma e papà, anche in spalla di quest’ultimo, e praticare lunghe camminate, con la vista pronta a catturare gli scorci più esaltanti, oggi diventati il campo di allenamento di Stefy.

Stefania

Come appassionarsi alla camminata e poi all’alpinismo?

Stefania da adolescente pratica la pallavolo e le serate le trascorre a divertirsi con le amiche in disco, ma non le basta! Ecco che un fisico ben allenato le fa decidere di avventurarsi sui monti vicino casa, in solitaria, spesso. La pratica della camminata in quota diventa il momento privato di Stefania un luogo dove ritrovare sé stessa e affermare la propria indipendenza attraverso un’attività fisica compatibile con il dolore alla schiena che invece le procurava la pallavolo.

Oggi Stefania non rinuncia alla montagna mai, e può condividere la passione per l’altezza con Paolo il suo compagno di vita ed alpinista. La pratica del trekking evolve aggiungendo ferrate, l’arrampicata, le ascensioni sui ghiacciai, il preferito è l’Adamello.

Lo scorso anno insieme hanno conquistato Il primo 4000, Punta Giordani – Monte Rosa, indelebile l’emozione di stare sopra al mondo!

-“Sui monti il tempo pare fermarsi, è l’occasione per riscoprire la propria dimensione personale, la misura di ciò che si è per sé stessi. È il tempo migliore perchè dedicato all’amore per le proprie passioni.”-

Conoscere come affrontare la montagna anche in cordata è fondamentale per saper aumentare la difficoltà delle vie praticate, perciò Stefania ha appena frequentato un corso di alpinismo, ed è iscritta al CAI da diversi anni.

La nostra amante della montagna,  stefy.fo è molto social, e coltiva con costanza il desiderio di condividere le sue avventure, ispirare ed ispirarsi nel seguire a sua volta influencer e blog di montagna, -“Instagram è agorà, è il luogo ove trasmettere e scambiare esperienze di vita e decidere magari la prossima meta”.

Mi ha fatto piacere “oltremisura” l’occasione di raccontare l’evoluzione di una ragazza di città ed una provinciale, che divenute donne si ritrovano a parlare di montagna e celebrare la bellezza delle vette!

Questo racconto rappresenta la passione del vivere la montagna, che attraverso il tam tam del web si trasmette, e si può concretizzare. La condivisione accresce anche il coraggio ed il desiderio di esplorazione della natura che ci circonda e può essere valorizzata anche con una foto, che diventa strumento, spinta per partire e iniziare a camminare infinitamente in salita.

Stefania Fochesato https://www.instagram.com/stefy.fo

You may also like