#trekkingrosa

Trekking a sostegno della Lilt 

Categoria:

0,00

Primavera – estate 2022

max iscritti 35

PRIMO TREKKING ROSA

dott.ssa R. Mattedi

DATA e META: 29 maggio 2022 – Malga Pradidali-Troi de Rodena

LUOGO/ZONA: Primiero

DESCRIZIONE ITINERARIO: 

Un’escursione sui versanti soleggiati del Monte Cimerlo (2504 m) adatta a tutte le stagioni e davvero suggestiva in tarda primavera poichè il percorso transita presso gran parte dei prati che coprono il versante meridionale del monte Cimerlo, caratterizzato da campanili dolomitici isolati, all’estremo sud del gruppo delle Pale di San Martino.

L’itinerario prevede la salita fino a “Pedemonte” passando per i ruderi di Malga Pradidali. Si proseguirà ai piedi dell’imponente Sass Maor fino al “Troi de Rodena” per arrivare ai piedi del Cimerlo. Scenderemo da Col dei Cistri fino allo Chalet Piereni (pausa pranzo – rifugio aperto). Rientro al parcheggio.

PUNTI DI APPOGGIO: Chalet  Piereni
LIVELLO DIFFICOLTÀ’ ESCURSIONE: E
TEMPO DI PERCORRENZA: 4 30 h a/r
QUOTA MASSIMA RAGGIUNTA: 1650 m
DISLIVELLO: +450 m
BAMBINI: SI (dagli 8 anni)
PUNTO DI RITROVO: ristorante Cant del Gal – Fiera di Primiero
ORARIO PARTENZA: 9.00
ORARIO RIENTRO: 15.30 

ISCRIZIONI QUI: https://www.eventbrite.it/e/biglietti-primo-trekking-rosa-2022-338964430737

(SI POSSONO PRENDERE AL MASSIMO DUE BIGLIETTI!!)

—————————————————————————————————————————

SECONDO TREKKING ROSA

dott.ssa M. Valentini

DATA e META: 19 giugno 2022 – I laghi di Valbona

LUOGO/ZONA: Adamello – Valli Giudicarie

DESCRIZIONE ITINERARIO:

L’escursione ai Laghi di Valbona, sui monti di Tione (Tn), è un itinerario che permette di vivere l’esperienza della solitudine, oggi sempre più difficile da provare nelle valli alpine.

Diversi punti di appoggio distribuiti lungo l’itinerario consentono di spezzare il percorso, trasformando l’escursione in un piacevole avvicinamento alla montagna ricco di stimolanti incontri con la vegetazione e stupende visioni sul Gruppo di Brenta. I laghi si trovano su due livelli e hanno una forma circolare che evidenzia la loro origine glaciale. L’area circostante è formata da vaste praterie  utilizzate dall’uomo nel recente passato per l’alpeggio estivo delle mandrie oggi ricolonizzate da rododendri, ginepri e ontano verde. 

PUNTI DI APPOGGIO: Malga Cengledino
LIVELLO DIFFICOLTÀ’ ESCURSIONE: E
TEMPO DI PERCORRENZA: 4 h a/r
QUOTA MASSIMA RAGGIUNTA: 2145 m
DISLIVELLO: +500 m
BAMBINI: SI (dagli 8 anni)  
PUNTO DI RITROVO: parcheggio della Chiesa di Tione di Trento
ORARIO PARTENZA: 9.00
ORARIO RIENTRO: 15.30 

—————————————————————————————————————————

TERZO TREKKING ROSA

dott.ssa Monteverdi

DATA e META: 25 settembre – Lago delle Carezze e Lago Grande

LUOGO/ZONA: Lagorai 

DESCRIZIONE ITINERARIO:

Facile escursione in una zona poco conosciuta e bellissima del Lagorai: il Lago delle Carezze e il Lago Grande, sul versante orientale del Monte Cola, in Valsugana. 

Il paesaggio è caratterizzato da dolci avvallamenti e rilievi ondeggianti, punteggiati da specchi d’acqua: il panorama che si gode in questa escursione è davvero vasto e il territorio attraversato, oltre ad essere poco frequentato, è luminoso e molto silenzioso.
Dalla località Pozze si sale verso le ampie spianate di Malga Trenca, sotto il piccolo gruppo di cime dell’Hoabonti (2334 m) e del Monte Cola (2262 m), si percorre il versante sud orientale del Monte Cola, laddove la dorsale digrada dolcemente verso il Pizzo della Croce e la Valsugana.
Si raggiungono quindi il Lago delle Carezze e il Lago Grande, grande solo di nome perché è un piccolo laghetto adagiato in una una splendida conca circondata dal bosco. Dal lato sud è possibile ammirare un grandioso panorama sulle Cime della Valsugana.

Rientro con percorso ad anello verso Malga Trenca e quindi Rifugio Serot.

PUNTI DI APPOGGIO: Bar Ristorante Le Pozze, Rifugio Serot
LIVELLO DIFFICOLTÀ’ ESCURSIONE: E
TEMPO DI PERCORRENZA: 4.30 h a/r
QUOTA MASSIMA RAGGIUNTA: 1792 m
DISLIVELLO IN SALITA: +356 m
BAMBINI: SI (dagli 8 anni)  
PUNTO DI RITROVO: Ristorante Le Pozze
ORARIO PARTENZA: 9.00
ORARIO RIENTRO: 15.30 

—————————————————————————————————————————

QUARTO TREKKING ROSA

dott. M.A. Jaber

DATA e META: 6 novembre 2022 – Cima La Marzola

LUOGO/ZONA: Trento

DESCRIZIONE ITINERARIO:

La cima Marzola è da considerare uno dei punti panoramici più belli del Trentino grazie alla sua posizione centrale a cavallo fra la Valle dell’Adige e la Valsugana: dalla cima si può quindi ammirare sia il  Gruppo di Brenta che i laghi di Levico e Caldonazzo. L’escursione partirà dal parcheggio del rifugio Maranza (1072 m), dapprima su strada forestale poi su sentiero nel bosco; in alcuni punti sarà possibile osservare le tracce della prima guerra mondiale (con l’ex Batteria Fortificata Maranza) ma anche altre emergenze storiche legate all’uso tradizione del territorio (calchera). Si passerà salendo dai boschi di faggio, fino a quelli di larice e mugo per arrivare al Bivacco R. Bailoni a quota 1650 m e con un ultimo sforzo alla cima Marzola Sud (1736 m): percorrendo lo spettacolare crinale raggiungeremo, infine, la vetta della Marzola Nord (1738 m) per godere del panorama sulla Valsugana. Rientro dallo stesso percorso dell’andata.

LIVELLO DIFFICOLTÀ’ ESCURSIONE: E
TEMPO DI PERCORRENZA: 5 h a/r
QUOTA MASSIMA RAGGIUNTA: 1714 metri
DISLIVELLO:+650 metri
BAMBINI: SI (dagli 8 anni) 
PUNTO DI RITROVO: Rifugio Maranza
ORARIO PARTENZA: 9.00
ORARIO RIENTRO: 15.30


Ogni partecipante verrà omaggiato con un prodotto Calze GM. L’azienda trentina che produce calze farà anche una donazione a sostegno della LILT.

Torna su
Cart
  • No products in the cart.