fbpx
Home News KM VERTICALE RAVINA

KM VERTICALE RAVINA

by Donne di Montagna

di Caterina Mazzalai –

Dei tanti motivi che mi legano alla montagna uno è la voglia di condividere con gli altri questa passione, aiutandosi a vicenda e vivendo assieme le bellissime emozioni che questo ambiente ci può dare.  Sin da giovane sono socia della sezione di Ravina della Società degli Alpinisti Tridentini. In questa realtà sono cresciuta come alpinista, e pian piano mi sono lasciata coinvolgere sempre più, prima come parte del direttivo per poi diventarne il presidente.

Caterina Mazzalai, presidente Sat di Ravina con Fausto De Stefani

Da questa mia esperienza ho potuto constatare come negli anni, la componente femminile, si stia sempre più radicando, sia nella mia sezione che in altre con cui vengo a contatto, portando idee e modi nuovi di intendere la montagna. Tra le tante attività  della sezione di Ravina,  che mi vedono impegnata in prima persona,  volevo segnalare la competizione di corsa in montagna KM VERTICALE SUL SENTIERO SAT 691 RAVINA – VANEZE   A questa manifestazione sono particolarmente legata, essendo dedicata a mio marito Renzo Zambaldi prematuramente scomparso nel 2009 a seguito di una caduta rientrando da un’arrampicata. Quest’anno siamo giunti all’ottava edizione che si terrà domenica 29 ottobre 2017.

La partenza della gara a Ravina

Il tracciato, ormai collaudato e apprezzato, ripercorre il sentiero SAT 691 che da Ravina, passando da maso Montalto e  Bocca di lupo arriva alla località Osservatorio a Vaneze. Il percorso ha una lunghezza di circa 3400 metri per 1050 metri di dislivello con suggestive vedute su Trento e le montagne circostanti. Per ragioni organizzative la manifestazione è stata suddivisa in gara competitiva e raduno. A quella competitiva, per la quale verrà stilata una classifica finale, vige l’obbligo di presentare regolare certificato medico per l’attività sportiva, mentre al raduno ci si può iscrivere liberamente.

Una concorrente durante la gara

È previsto dall’organizzazione il trasporto degli indumenti di ricambio a Vaneze, il rientro in pullmann e il pranzo presso il Centro polifunzionale Demattè a Ravina.  Da ricordare anche la componente benefica dell’evento, infatti il ricavato della manifestazione sarà devoluto al progetto “ Una scuola  Kirtiphur in Nepal” promosso dall’alpinista Fausto De Stefani. Per i bambini dai sei ai tredici anni si terrà il sabato pomeriggio il minichilometro verticale “Memorial Franco Chiesa”.

Info utili: 

Il percorso di 1100 metri di lunghezza per 200 di dislivello porterà i mini atleti da Belvedere attraverso le campagne e un tratto di bosco fino alla parte iniziale del sentiero SAT 691 dove sarà posto il traguardo.   Chi volesse partecipare può trovare tutte le informazioni sul sito della sezione http://www.satravina.it/.   Vi invito a partecipare, sia per cimentarvi nella parte agonistica, sia che abbiate voglia di fare una camminata e passare una giornata in compagnia

You may also like